Sanremo bagnato, Sanremo fortunato

Il doppio appuntamento sulla riviera ligure regala un podio a Paolo Porro ed una prestazione di tutto rilievo a Roberto Pellè.

Andando con ordine, lo scorso weekend di gara si è aperto con il Rally delle Palme Sanremo Leggenda, che vedeva tra i protagonisti l'equipaggio di Bluthunder Racing Italy formato da Paolo Porro e Paolo Cargnelutti a bordo della nuova Škoda Fabia Rally2 Evo, con livrea floreale firmata GED. La gara si è disputata nella sola giornata di sabato ed è stata caratterizzata dalla pioggia caduta soprattutto nel pomeriggio. Il campione comasco, in fase di apprendistato con la vettura boema, ha avuto una prestazione in crescita durante tutte le prove speciali, con l'unico neo del tempo perso per il rallentamento imposto dalle bandiere gialle al termine della PS3.

All'arrivo a Bordighera Porro e Cargnelutti potevano così assaporare la gioia del podio, al 3° posto, e di un risultato che fa ben sperare per la stagione nell'IRCup alle porte.

Chiuse le ostilità della Coppa Rally di Zona era la volta del Campionato Italiano Rally Sparco con il Rallye Sanremo. Al via Roberto Pellè e Giulia Luraschi, ancora una volta sulla vecchia Suzuki Swift Sport R1B e con la prospettiva di una gara giocata in difesa. Invece, complici le condizioni bagnate del fondo stradale, l'equipaggio di Destra4 Squadra Corse è riuscito a dimostrare la propria forza andando ad insidiare le posizioni di vertice, occupate dalle più recenti e prestanti Swift ibride. Al termine di una gara tiratissima la classifica vedeva il pilota trentino chiudere al 2° posto di classe Ra5N ed al 5° nel Suzuki Rally Cup. Un risultato che aumenta le aspettative per la prossima gara, in cui anche Pellè potrà disporre della nuovissima Swift Sport Hybrid.





Featured Posts
Search By Tags